Le CRS (Stazioni Radio Costiere) sono delle stazioni radio marittime poste a terra che monitorano le frequenze radio di pericolo, coordinano il traffico radio e forniscono comunicazioni nave-nave e nave-terra. Molte di esse possiedono anche stazioni controllate remotamente (sono solo trasmettitori/ricevitori) che gli consentono di allargare le aree di acque costiere in cui vi è una copertura continua VHF DSC (GMDSS Sea Area A1), MF DSC (GMDSS Sea Area A2) o HF DSC (GMDSS Sea Areas A3 e A4)

Le CRS possono avere una dotazione di ricerca direzionale per localizzare una nave o darle informazioni circa la sua attuale posizione basata sul segnale radio VHF.

Alcune delle CRS sono classificate come MRCC (Maritime Rescue and Coordiantion Centres) o MRSC (Maritime Rescue Sub Centres) e organizzano anche tutte le attività SAR (Search and Rescue).

Alcune CRS sono anche classificate come NAVTEX CRS poiché trasmettono anche MSI (Maritime Safety Information, che consistono in avvisi di navigazione, avvisi meteorologici e previsioni, messaggi prioritari di urgenza e soccorso) all'interno del sistema informativo NAVTEX.

La seguente mappa include tutte le CRS sulle isole britanniche e l'Europa Nord-occidentale. Ad ogni CRS rappresentata con un punto nero è aggiunto il suo numero MMSI. Le linee nere sono rappresentative dei collegamenti alle CRS controllate remotamente. Le aree delle acque costiere con una copertura continua VHF DSC da parte di una CRS sono colorate in rosso (GMDSS Sea Area A1).

1
Tutte le mappe CRS sono disponibili nell'appendice.

I dettagli di tutte le CRS sono presenti in ARLS VOlume 5
Last modified: Saturday, 25 April 2020, 7:50 PM